Residenza di

Posatora (AN)

La prima Residenza del Gruppo Zaffiro è nata in Ancona nel 1993, struttura appositamente costruita per ospitare anziani autosufficienti in seguito è stata attrezzata e organizzata per realizzare una qualificata assistenza tutelare e sanitaria. Gli ultimi lavori di ristrutturazione effettuati nel 2008 hanno dato origine ad una struttura moderna e funzionale. Ottimamente posizionata, a pochi minuti dal centro della città e dall’Ospedale Regionale di Torrette, ben fornita dai mezzi pubblici, la struttura gode di un bellissimo panorama su tutto il capoluogo e la costa Adriatica. È autorizzata per 67 posti letto di Residenza Protetta per Anziani ed accreditata per 20 posti di Comunità Protetta per la Salute Mentale.

residenza posatora
residenza sanlorenzo

Residenza di

San Lorenzo in Campo (PU)

Palazzo Amatori è spesso definito la “Rocca Laurentina”, a causa della sua struttura di stampo militare a scopo difensivo, le cui origini risalgono al medioevo. Venne edificato nella seconda metà del 1400 per opera dell’architetto Francesco di Giorgio Martini di Siena e conserva ancora oggi i bastioni e parte delle mura castellane. Anticamente il castello laurentino, di cui la rocca (Palazzo Amatori) fa parte, fu sede del presidiato di San Lorenzo in Campo, ossia un organismo giuridico la cui autorità si estendeva da Jesi e dalla vallata dell’Esino fino al fiume Conca. L’immobile fu per diversi anni in stato di completo abbandono ed incuria, dopo essere stato in mano di privati e successivamente anche locale da ballo. Di particolare pregio il giardino di cui gode sul fronte, cinto dai bastioni e dalle mura castellane, da cui si può ammirare un suggestivo panorama che abbraccia l’intera Valcesano. Soggetta ad importanti lavori di restauro e consolidamento la struttura ha iniziato la sua attività nel 2006; è autorizzata per 21 posti letto di Residenza Protetta per Anziani ed accreditata per 35 posti di Comunità Protetta per la Salute Mentale.

Residenza di

Montesicuro (AN)

Immersa nel verde di un parco secolare, dove non è difficile imbattersi in pavoni selvatici. L’immobile è stato oggetto di un’accurata ristrutturazione che ha avuto come obiettivo quello di mantenere l’antica bellezza e di creare un ambiente pratico e confortevole per gli ospiti. La reception è a disposizione per ogni informazione e per far visitare la struttura..

residenza montesicuro
residenza urbania

Residenza di

Urbania (PU)

Incastonato tra due edifici chiave della città di Urbania, a destra la Cattedrale di San Francesco e a sinistra la singolare chiesa dei morti, luogo in cui vengono custodite mummie naturali del XVI secolo, sorge Palazzo Barberini. Eretto nel XVII secolo per volontà di Papa Urbano VIII, il cui nome di battesimo era appunto Maffeo Barberini, fu inizialmente Vescovado e Seminario Diocesano. L’ingresso principale, impreziosito da un portale in mattoni di terra locale e sovrastato dallo stemma dei Barberini, presenta ancora frammenti di affreschi originali e dà accesso ad un lungo ed elegante corridoio che costeggia saloni con volte a crociera e prende luce dall’ ampio chiostro interno. Di interessante valore storico architettonico sono da segnalare i sotterranei, contenenti un antico pozzo ancora funzionante, la piccola cappella privata dei Barberini con annesso campanile e la peculiare vista sulla cupola dell’annessa cattedrale di San Francesco. La struttura è stata oggetto di accurate opere di restauro conservativo completate nel 2010; è autorizzata per 80 posti letto di Residenza Protetta per Anziani.

Residenza di

prossima apertura
Cappuccini (AN)

Adiacente alla Chiesa di San Francesco d’Assisi, struttura ultimata nel 1899 e dalla facciata molto suggestiva, nascerà ai primi mesi del 2020 l’ultima Residenza del Gruppo; sono infatti in fase di ultimazione i lavori di ristrutturazione interna dell’ex convento dei frati cappuccini del quale è stato mantenuto il disegno esterno originale. La struttura gode di un’ottima collocazione geografica che la valorizza ulteriormente, infatti è posta in cima ad un piccolo colle tra i quartieri di “Grazie” e “Piano” e si accede attraverso un lungo vialetto alberato. Dotata di ampi spazi verdi e di cortili interni, di campo da calcetto e bocce il recupero della struttura ridà ai quartieri un punto di riferimento. Appuntamento a presto.

residenza cappuccini
residenza fermo

Residenza di

in costruzione
Fermo

Presto on-line!!!